25
SETTEMBRE
2020
h Ore 16.30
FESTIVAL TREVISO GIALLO
COMUNE DI TREVISO E ACCADEMIA VENETA
Borgo Camillo Benso Conte di Cavour, 24, Treviso, TV, Italia
Il Festival si caratterizza per il peculiare taglio scientifico che lo distingue a livello nazionale ed europeo, e che vede l’attiva collaborazione con diversi atenei universitari italiani e stranieri, grazie all’opera del Comitato scientifico, presieduto dal prof. Elvio Guagnini, Emerito dell’Università di Trieste
Per questo si svolgerà in maniera analoga alla prima edizione, ossia mediante diverse formule di interazioni di rilevanza pubblica: tavole rotonde su specifici settori (spionaggio, mafie, misteri d’Italia, crimini ambientali, devianze, crimini nella Storia) e presentazioni di singole novità editoriali.
Il suo intento è quello di valorizzare e approfondire il genere “Giallo”, attraverso un approccio teorico in grado di abbracciare unitariamente più discipline e forme di espressione artistica. La specificità dei temi affrontati e la loro conversione in un linguaggio fruibile da un pubblico sempre più vasto, hanno trasformato il Giallo in una lente privilegiata di osservazione della società contemporanea, tramite la quale gli autori sono in grado di analizzarne le dinamiche distorte, le devianze e le perversioni, scoperchiando in questo modo il lato oscuro e criminale dell’animo umano osservato sia con gli occhi dei tutori dell’ordine che con quelli delle vittime e, talvolta dei carnefici. Una narrazione che negli ultimi decenni è riuscita a scardinare le regole del genere letterario in cui è nata, uscendo da esso per contaminarsi con altri generi e linguaggi come il cinema, la televisione, la musica, il teatro e, di recente, le nuove forme di intrattenimento digitale video-ludico.