Cosa/Come fare
#ilvenetolegge2020

Il 25 di settembre sarà una festa della lettura dove tutti i cittadini
(dai bambini ai ragazzi, dagli adulti agli anziani)
sono invitati a leggere ad alta voce.

Per cominciare inserite le vostre attività di promozione della lettura da qui a fine settembre
nella sezione riscaldamento compilando l’apposito modulo del sito.

Non dimenticate di inserire poi il vostro evento del 25 settembre
compilando il modulo nella sezione maratona.

Ricordate che c’è la bibliografia realizzata con consigli di lettura sul tema del viaggio.

 

Di seguito alcuni suggerimenti,
ma se vi viene un’idea diversa non abbiate timori: mettetela in pratica (e fatecela sapere).

> Se siete una scuola
> Se siete una biblioteca
> Se siete un comune
> Se siete un editore
> Se siete una libreria
> Se siete un gruppo di lettura
> Se siete in un altro luogo

 


Siete una Scuola?

Il prossimo settembre non sappiamo ancora come ritornerete a scuola, ma sappiamo che la lettura non va in vacanza anzi il periodo estivo con i suoi ritmi lenti può essere particolarmente indicato per leggere.

Organizzate:
per il 25 settembre momenti di lettura ad alta voce per la vostra classe oppure per l’istituto.

Dove leggere:
nella propria classe
nelle altre classi della scuola
nella biblioteca scolastica
nella biblioteca della vostra città.

Si potrà leggere:
uno dei libri indicati in bibliografia
uno degli autori presenti nella bibliografia
un libro intero
dei passi di un libro
un libro a puntate per finirlo il 27 settembre.

 


Siete una Biblioteca?

Inserite le vostre attività di promozione della lettura da qui a fine settembre nella sezione riscaldamento.

Organizzate un evento per la maratona di lettura per il 25 settembre.
Promuovete la giornata regionale di lettura esponendo la segnaletica dedicata.
Inserite notizie nella vostra newsletter e tenete viva la comunicazione social fino al giorno dell’evento.

Si possono organizzare scaffali dedicati all’evento, e letture dentro e fuori dalla biblioteca:
nel giardino, nelle scuole, nelle case di riposo, negli esercizi commerciali, nelle sedi del comune e, come abbiamo sperimentato, anche on line.
È importante coinvolgere la propria comunità di lettori e cittadini.

 


Siete un’Amministrazione comunale?

È un segnale importante far vedere che le istituzioni tengono alla cultura
e in questo caso alla promozione della lettura.
Veder leggere un sindaco, dei consiglieri comunali o i dipendenti del Comune è un bel esempio.

Si possono anche organizzare un Consiglio comunale dedicato alla lettura, divulgare materiali contenenti informazioni promozionali sulla Maratona e i dati sulla lettura nel vostro Comune e in Regione.

 


Siete un Gruppo di lettura?

Programmate di incontrarvi il giorno della maratona per discutere intorno ad uno dei libri o degli autori segnalati in bibliografia; fate del 25 settembre un appuntamento (una specie di open day) per lanciare la
vostra attività e coinvolgere nuovi lettori per i vostri incontri.

 


Siete una Libreria?

Pubblicizzate la maratona di lettura attraverso la segnaletica dedicata sostenete la giornata attraverso la vostra comunicazione social, organizzate un appuntamento di lettura con i vostri clienti allestite una vetrina o uno scaffale dedicati all’evento organizzate la presentazione di un autore o un reading.

 


Siete un Editore?

Potete pubblicare un libro in occasione della maratona di lettura, sostenete la giornata attraverso la vostra comunicazione social, organizzate una presentazione di una vostra collana o del vostro lavoro editoriale organizzando la presentazione di un autore o un reading.

 


Se non rientrate negli esempi precedenti…

Qui la fantasia non ha limiti.
Potete organizzare una lettura a casa vostra con i vostri amici, nel vostro ufficio, nel vostro negozio, con la vostra associazione culturale, sportiva o di altro tipo, in parrocchia, nella sezione del vostro partito.
Potete organizzare eventi dal vivo oppure a distanza, per pochissimi o per folle oceaniche (distanziate), in un salotto o in uno stadio, in un teatro o in un albergo, in un museo o in un campeggio, in montagna o al mare, in barca e autobus.

Noi crediamo nel valore sociale della lettura,
fate che per un giorno in tutta la Regione Veneto si legga.
È un bel segnale per tutti!